Master in Turismo culturale ed enogastronomico

Programmazione - Marketing - Comunicazione




       ORGANIZZAZIONE TECNICA:                   IN COLLABORAZIONE CON:               




COORDINAMENTO DIDATTICO:    DIRETTORE DEL MASTER:

ALESSIO CONSOLI                         MAURIZIO DI MARCO
 
  

“Gastronomy is a strategic element in defining the brand and image of a touristic destination”. (Global Report on Food Tourism, UNWTO, 2012).


Il turismo enogastronomico è oggi un fenomeno locale, ma sempre più emergente a scala nazionale e internazionale e si configura come un prodotto in grado di guidare lo sviluppo di una destinazione turistica.
Attualmente, 1/3 della spesa turistica mondiale è destinato all’acquisto e al consumo di cibo durante e dopo il viaggio e la gastronomia di una destinazione è sempre più aspetto di primaria importanza nella qualità di una esperienza turistica.
Il turismo enogastronomico ha poi un impatto positivo su economia, occupazione e patrimonio locale e poiché i turisti vogliono conoscere non solo il cibo, ma anche le sue origini e i processi di produzione, questo modo di viaggiare diventa una vera e propria espressione di turismo culturale. Non è un caso che l’UNESCO abbia inserito nel 2010 la dieta mediterranea di Spagna, Italia, Grecia e Marocco nella lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.


OBIETTIVI DEL MASTER
- Formare operatori turistici e dello sviluppo locale capaci di cogliere le grandi potenzialità del food and wine tourism in Italia e all’estero
- Formare esperti di programmazione in grado di creare itinerari turistici esperienziali che includano e facciano conoscere l’immenso patrimonio culturale e ambientale del Bel Paese fuori dalle rotte delle principali destinazioni turistiche
- Favorire la creazione di programmi turistici sostenibili e responsabili per la valorizzazione delle eccellenze italiane e per il sostegno delle realtà imprenditoriali impegnate nella conservazione delle professioni tradizionali nel settore dell’agroalimentare di eccellenza
- Formare esperti del sistema della commercializzazione turistica e nell’utilizzo dei moderni canali di comunicazione per la costruzione e la gestione di progetti di promozione turistica, con specifico riferimento al food and wine
-  Favorire la fruizione  di un turismo integrato, ambientale – culturale – enogastronomico,  per promuovere tra gli operatori la nascita di sinergie a livello locale

IL MASTER SI RIVOLGE A:

* Laureati/laureandi italiani e stranieri in discipline turistiche, economiche, naturalistiche, geografiche, linguistiche, umanistiche e sociologiche interessati a:
- lavorare all’interno di agenzie di viaggio e di tour operator specializzati nel turismo incoming e outgoing nazionale e internazionale;
- lavorare all’interno o in collaborazione con le imprese del sistema associativo pubblico e privato per la realizzazione di piani di marketing territoriale e sviluppo locale italiano e internazionale;
- inserirsi nel settore della consulenza alle aziende del settore agro-alimentare per la realizzazione di eventi e iniziative turistiche che sappiano attrarre operatori del settore e turisti italiani e stranieri.
* Operatori nel settore del turismo (DMC, T.O. Agenzie di viaggio) che vogliano formare professionisti e specialisti della programmazione turistica enogastronomica nazionale e internazionale per ampliare la loro offerta e raggiungere nuovi target italiani ed esteri.
* Operatori nel settore della organizzazione di eventi che vogliano acquisire competenze specialistiche per la promozione del territorio e delle produzioni agroalimentari attraverso la progettazione e realizzazione di eventi a tema.
* Imprenditori del settore agroalimentare che vogliano diversificare le loro attività produttive avviando iniziative turistiche legate alla ricettività e all’ospitalità.

METODOLOGIA DIDATTICA
La didattica del Master è orientata all’esperienzialità. Sono previste numerose uscite didattiche per favorire l’apprendimento sul campo. Si avrà l’opportunità di comprendere come costruire un’offerta turistica partendo dalle risorse del territorio interagendo con produttori,allevatori, associazioni e consorzi di qualità e operatori turistici attivi nel settore del turismo enogastronomico.




*Programmatore turistico per Tour Operator nazionali e internazionali * Travel Designer per il settore incoming e outgoing* Organizzatore di eventi culturali ed enogastronomici * Progettista di bandi a livello europeo o nazionale per la promozione e lo sviluppo locale * Consulente per le imprese dell’agroalimentare * Esperto in Marketing, Comunicazione e nuovi linguaggi social.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

  • Agenzie di viaggio specializzate nel turismo esperienziale
  • Tour Operator nazionali e internazionali
  • DMC – Destination Management Company
  • Agenzie di organizzazione/promozione eventi
  • Hotele e catene alberghiere – settore MICE
  • Associazioni e società di consulenza per lo sviluppo del territorio
  • Aziende che operano nel settore agro-alimentare
  • Enti pubblici a livello locale, enti di promozione turistica, consorzi di tutela e marchi di qualità
  • Aziende che operano nel settore agro-alimentare interessate a sviluppare interazioni con il sistema turistico


DIPLOMA DI MASTER E CERTIFICAZIONI RILASCIATE
Diploma di Master * Certificazione di merito da parte dei soggetti patrocinatori del Master per i migliori lavori realizzati * Certificazione di merito sottoscritta dalla direzione scientifica del Master per i migliori project work sperimentali.


PER PARTECIPARE

FORMULA SETTIMANALE (dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 17,00)
DATA DI INIZIO22 giugno 2017
DURATA: 270 ore di formazione
INVESTIMENTO: euro 2.500,00 + iva
Le attività formative e associative di ACT – Accademia Creativa Turismo, sono riservate ai soci in regola con l’iscrizione per l’anno 2017. La quota associativa per l’anno in corso è fissata in euro 50,00 (cinquanta/00).
RIDUZIONI ECONOMICHE PER I SOCI DEI PARTNER DEL MASTER
ASSISTENZA PER LA RICERCA DELL’ALLOGGIO
RICONOSCIMENTO CREDITI FORMATIVI



GIORNATA GRATUITA DI ORIENTAMENTO:
ROMA, 27 APRILE 2017

PER OTTENERE UN COLLOQUIO A DISTANZA:
invia una mail di richiesta a: info@accademiacreativaturismo.it

 
 Scarica la brochure del master


Per maggiori informazioni
Segreteria organizzativa
Tel. 06/64960387 - 06/86984252
Numero Whatsapp: 3899197318
E-mail: info@accademiacreativaturismo.it

CIBO E CULTURA. CIBO E TURISMO
In collaborazione con:

AIAB – Associazione Italiana Agricoltura Biologica
Corpo Forestale dello Stato
AICIG – Associazione Italiana Consorzi e Indicazioni Geografiche

Antropologia del cibo e storia dell’alimentazione. Rapporti tra alimentazione, società e stili di vita. L’agricoltura biologica e biodinamica. L’alimentazione mediterranea e gli stili alimentari (vegan, vegetarianismo). I “giacimenti enogastronomici”come opportunità per il turismo italiano le principali caratteristiche delle cucine regionali e internazionali. Storia e motivazione dei marchi di qualità territoriale (DOC, DOCG, IGP, DOP), distribuzione e disciplinari di produzione. Qualità e imitazione, il mercato dell’italian sounding: rischi, problematiche e opportunità per il mondo dell’agricoltura e del turismo in Italia.

TURISMO E TERRITORIO
Il turismo: definizione, contenuti ed evoluzione. Gli impatti del turismo. I beni ambientali e culturali come risorsa turistica. Turismo sostenibile e responsabile. Risorse geografiche e turismo: tecniche di analisi del territorio per l’individuazione delle risorse culturali ed enogastronomiche e per la progettazione di “itinerari e percorsi del gusto”.

PRINCIPI DI TECNICA TURISTICA E DI MARKETING TURISTICO E TERRITORIALE
Principi di tecnica turistica (nomenclatura essenziale, soggetti e prodotti turistici – T.O., AdV, DMC -, struttura di un pacchetto turistico, fornitori, contrattualistica, pricing, canali di vendita, ecc.). Concetti chiave del marketing aziendale, strategico e territoriale, con riferimento all’ambito turistico, di un prodotto e di una destinazione enogastronomica. Brand management.

IL SISTEMA GLOBALE  DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO
Analisi e segmentazione del mercato e delle caratteristiche del food and wine tourism; i modelli produttivi e il concetto di internazionalizzazione; l’Italia e la Francia come punti di riferimento universali; l’Europa del gusto; l’Asia e le nuove tendenze; il nuovo mondo e la produzione vitivinicola: Stati Uniti, Argentina, Sud Africa e Australia, Cile e Nuova Zelanda; i trend emergenti della cucina latinoamericana.

PROGRAMMAZIONE E PROMO – COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI DI TURISMO CULTURALE ED ENOGASTRONOMICO
Programmazione per lo sviluppo locale e per la promozione territoriale; creazione e distribuzione di pacchetti di turismo culturale ed enogastronomico per il settore dei Tour Operator nazionali e internazionali.  Elementi strutturali e analisi di fattibilità per la creazione degli itinerari turistici. Laboratorio pratico per la realizzazione di un itinerario rivolto al turismo outgoing.

EDUCAZIONE AL GUSTO E ALL’AMBIENTE
In collaborazione con:

 

Fast e slow food: il ruolo dell’educazione alimentare nella promozione del piacere del cibo, del consumo consapevole, nel rispetto dell’ambiente e nella valorizzazione della biodiversità e della sostenibilità ambientale, sociale, attraverso il confronto sulle scelte di acquisto e sulle abitudini alimentari quotidiane. L’azione di Slow Food Italia per la promozione del cibo sano, pulito e giusto. Degustazioni e analisi sensoriale: dall’evento culturale alla promozione del territorio attraverso l’alimentazione. Escursione didattica con incontri tecnici e di operatori locali. 

PRINCIPI E TECNICHE DI TRAVEL DESIGNER
Il turista e i diversi approcci al viaggio. Il viaggio esperienziale, di lavoro, per la crescita professionale, per il piacere e lo svago, il viaggio d’istruzione, il viaggio come esigenza di impegno sociale. Gli elementi che danno significato al viaggio. Principi di Travel Design. Concept e prodotto turistico esperienziale. Creatività, tecniche e processi. Il concept tour:dall’analisi dei fattori turistici alla realizzazione del travel design. Costruzione di un itinerario esperienziale.

COME COMUNICARE IL TURISMO ENOGASTRONOMICO 

In collaborazione con:

DUNP
Principi generali di comunicazione e strumenti per la promozione e comunicazione del territorio e dei prodotti enogastronomici per privati (T.O., DMC, Agenzie di Viaggio), Enti o Associazioni Pubbliche (Strade del Vino e dei Prodotti Tipici, APT, Convention Bureau). Nuovi linguaggi e strumenti per la comunicazione digitale. Segmentazione dei turisti tramite i canali social, contest e iniziative per la creazione di community di turismo enogastronomico. Web marketing. Organizzazione ed elaborazione di un piano di comunicazione per prodotti turistici agroalimentari.

FOOD AND WINE EVENT PLANNER
Analisi e sviluppo delle metodologie dell’eventplanning per l’organizzazione di eventi a tema culturale ed enogastronomico rivolti a diverse categorie di fruitori e di dimensioni e importanza differenti. Tipologie e concept degli eventi, pianificazione, definizione del budget, logistica, gestione strategica e operativa dell’evento. Comunicazione e Promozione. Principi generali di Food and Beverage management. Escursione didattica per l’analisi di location e prodotti legati ad eventi enogastronomico.

EUROPROGETTAZIONE E POLITICHE DEL TURISMO
Il sistema dei finanziamenti pubblici a livello nazionale ed Europeo. Le fonti di finanziamento per il settore turistico, per i piani di marketing territoriale, il project cycle management: metodi, strumenti e buone prassi. Laboratorio operativo per la realizzazione completa di un progetto di promozione turistica definito all’interno di un bando ufficiale.

PROJECT WORK
Il Project Work finale consisterà nella realizzazione di un programma turistico professionale commissionato da un Ente dando modo ai partecipanti di eseguire un lavoro completo con alto profilo di fattibilità, basato sugli studi di marketing, economici, oltreché sull’efficienza della programmazione turistica e del concept esperienziale.

 Scarica la brochure del master

DOCENTI
Il corpo docente è formato da imprenditori e professionisti inseriti in ambiti specialistici del settore turistico che nel corso della loro esperienza professionale hanno dimostrato profonde competenze e capacità di raggiungere obiettivi eccellenti.

Asaro Stefano: Presidente Slow Food Lazio
Briguglio Tiziana: giornalista, responsabile uffici stampa, pubbliche relazioni, docente marketing e comunicazione settore agroalimentare
Casatriste Maurizio: esperto in programmazione turistica – NTG srl
Cellerino Riccardo: sales & marketing manager, programmatore turistico “World Cool Tour” T.O.
Ribaldo Chiara: social strategist – DUNP – Agenzia di Comunicazione e Marketing
Cinelli Gabriella: antropologa e archeologa del gusto, chef e sommelier – Slow Food Lazio
Consoli Alessio: PhD in Geografia, project coordinator, docente di Geografia del Turismo
Dallari Fiorella: docente di Economia del Turismo, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
De Franceschi Amedeo: Nucleo Agroalimentare Forestale – Corpo Forestale dello Stato
Di Marco Alessandro: agronomo – Associazione Romana Allevatori
Di Marco Maurizio: esperto in comunicazione, creatività e concept turistici
Iacoacci Tommaso: referente Arca e Presidi - Vice Presidente Slow Food Lazio
Innocentini Ines: formatore sistemi di gestione qualità, docente master – Slow Food Lazio
Marinelli Tiziana: consulente tecnica turistica e piani di sviluppo territoriale
Mirabile Sabrina: esperta in comunicazione, marketing territoriale e turistico
Nocca Giuseppe: docente e storico dell’alimentazione
Pallotti Cristina: consultant & project manager – Wine&Dine Holidays T.O.
Pascali Roberta: segreteria regionale e consigliere nazionale – Slow Food Lazio
Patriarca Marta: referente Mercati della Terra – Slow Food Lazio
Perticaroli Roberto: docente “Orto in condotta” – Slow Food Lazio
Pruiti Luigi: direttore creativo – CTS
Sarcina Paola: project manager e direttore artistico Cerealia Festival, Presidente Associazione “Music Theatre International”
Schiavone Francesca: project management, fund raising, progettazione finanziata – Agriplan srl
Serafini Rita: membro segreteria AICIG – Associazione Italiana Consorzi e Indicazioni Geografiche

 

 Scarica la brochure del master

La direzione didattica del Master ha previsto la realizzazione di iniziative, workshop e appuntamenti professionali che favoriscono il contatto diretto tra i partecipanti e le realtà del settore, con il fine di creare occasioni per l’avvio di collaborazioni che potranno configurarsi come stage, attività di volontariato, di formazione professionale, ecc.
A tal scopo, ACT – Accademia Creativa Turismo e Centro Studi CTS con il contributo della società Per Formare srl forniranno, agli allievi che ne faranno richiesta, la massima collaborazione per cogliere le opportunità formative offerte dal settore turistico.

Per Formare Srl è in possesso dal 2004 della certificazione di Qualità ISO 9001:2008 per la Progettazione ed Erogazione di Servizi di Formazione, Ricerca ed Orientamento Professionale (EA37, EA38F). E’ ente autorizzato dalla Regione Lazio per l’avvio su tutto il territorio nazionale dei tirocini formativi attraverso programmi nazionali ed europei (Programma Garanzia Giovani).

 

 Scarica la brochure del master

     ORGANIZZAZIONE TECNICA:                         IN COLLABORAZIONE CON:                      

 

Il Master è sostenuto da partner istituzionali, consorzi a tutela dei marchi dei prodotti tipici nazionali, enti locali, da imprese del settore turistico dell’agroalimentare e da organizzazioni operanti nel settore del marketing territoriale e nell’ambito della consulenza.

Nella fase di progettazione hanno partecipato alla definizione del piano didattico docenti e professionisti provenienti dal Corpo Forestale dello Stato, dall’ Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (ISNART), dal Consorzio del Parmigiano-Reggiano, dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, dall’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Inoltre, per la realizzazione delle attività esperienziali si è ottenuto il patrocinio del Comune di Scanno e della Provincia dell’Aquila.

 

PATROCINI E PARTNER DEL MASTER

                                 


 Scarica la brochure del master

Info

22 giu <
Roma - Via Faleria, 21

Iscriviti alla giornata gratuita di orientamento!

I tuoi dati
Note